Acqua di Parma inaugura la sua prima boutique parigina

giugno 2012
Acqua di Parma inaugura la sua prima boutique parigina
Dopo il grande successo della nuova boutique di Milano, Acqua di Parma inaugura la prima boutique parigina.

A pochi passi da Place des Vosges, il marchio apre la prima boutique nel cuore del quartiere del  Marais.

Questo storico quartiere è un importante centro culturale e turistico della capitale ed ospita numerosi musei e palazzi perfettamente conservati che formano un patrimonio architettonico eccezionale.

Immaginata come un’elegante dimora italiana, secondo il nuovo concept inaugurato recentemente in occasione dell’apertura della nuova boutique di Milano, la boutique parigina accoglie tutti i simboli del marchio suddivisi in diverse zone tematiche.

Il progetto, elaborato da KIREI Studio, riflette i valori più profondi di Acqua di Parma: eleganza essenziale, gusto per la perfezione e maestria artigianale tipicamente italiana. All’interno l’ambiente intimo e raffinato dà immediatamente la sensazione di entrare in un’elegante ed accogliente dimora in cui ogni dettaglio, ogni espressione del più autentico stile italiano, è stato scelto con la massima cura. L’allestimento interno è quasi teatrale: le luci, le poltrone, i rivestimenti, i materiali eccellenti testimoniano una grande tradizione artigianale.

Per celebrare l’inaugurazione di questa nuova boutique è stata creata un’edizione limitata di  Colonia, prodotto icona del marchio sin dal 1916. Un vero oggetto da collezione racchiuso in un prezioso cofanetto di pelle; il celebre flacone Art Déco è impreziosito da un’etichetta in argento decorata a mano da abili orafi fiorentini. Acqua di Parma dedica a questa occasione speciale una maestosa scultura di profumo e luce: si tratta della Jumbo Cube Candle, nove chili di cera purissima modellata a mano. Un vero e proprio oggetto di design, una creazione esclusiva riservata a coloro che amano conferire alla propria casa suggestioni olfattive preziose e circondarsi di un’atmosfera unica.

SCOPRI DI PIÙ